Articoli nella categoria “corruzione

Da Rivoluzione civile a Futuro e Libertà: Caro segretario ti scrivo

16/01/2013 - in corruzione

commenti

Dato che Riparte il futuro è una campagna di fatti, abbiamo compiuto un primo atto ufficiale per chiedere ai partiti politici di sottoscrivere la trasparenza in vista delle prossime elezioni.

Francesca Rispoli, per Gruppo Abele e Libera, ha inviato una lettera di invito ai segretari di tutti i partiti in corsa: dal Popolo delle Libertà al Partito Democratico, da Fermiamo il declino al Movimento 5 Stelle, da Sinistra e Libertà a Scelta Civica, dall’Union Valdotaine alla siciliana Grande Sud e a tutti quelli non citati, senza distinzione di simbolo e credo. La trasparenza infatti deve essere una condizione indispensabile e allargata, che permetta agli elettori di votare consapevolmente i propri rappresentanti in parlamento.
La corruzione, d’altro canto, è un male che incide sulle vite di tutti noi e blocca il futuro del Paese. Per combatterla dobbiamo sovrapporre le nostre voci, superando le differenze ideologiche, in una sola univoca richiesta: via la corruzione dall’Italia.

Ecco un estratto della lettera, che condividiamo con tutti voi, all’insegna della massima trasparenza.

Gentile Onorevole,

leggi tutto


Anna Maria Cancellieri – Liste pulite

14/01/2013 - in corruzione

commenti

promessa mantenuta il politicometroAnna Maria Cancellieri (ministro degli Interni): «(sul decreto per l’incandidabilità dei condannati) sono norme delicate e urgenti, ci siamo presi l’impegno affinché il decreto entri in vigore prima delle prossime elezioni amministrative e politiche».

Il ministro lo aveva affermato il 4 dicembre 2012.

La promessa è stata MANTENUTA. leggi tutto


Proposte per il futuro: che l’impegno diventi una norma

14/01/2013 - in corruzione

commenti

orologio

Scrive sulla pagina Facebook di Riparte il futuro Jacopo Braima: “i cinque impegni chiesti ai candidati mi sembrano un po’ riduttivi… sono ottimi impegni di trasparenza ma davvero lo scambio elettorale politico-mafioso è l’unico punto migliorabile della legge anticorruzione? oltra all’allungamento dei tempi di prescrizione e al ripristino del falso in bilancio, si potrebbe per esempio richiedere che i punti 2-5 siano resi obbligatori per tutti i candidati a un incarico elettivo (non solo il parlamento) entro -poniamo- 15 giorni dalla candidatura.”

Il commento di Jacopo ci da l’opportunità spiegare meglio che questa nuova campagna digitale che si propone di dare alle persone gli strumenti per combattere insieme la corruzione, non terminierà ottenendo  i 5 impegni contro la corruzione dai candidati che aderiranno. Al contrario, saranno il punto di partenza di una riforma più ampia e profonda. leggi tutto


Corruzione, questa sconosciuta

13/01/2013 - in corruzione

commenti

Si fa spesso un gran parlare di corruzione, ma raramente ci domandiamo cosa si intende esattamente con questo termine. Il rischio è cadere in conversazioni in cui ognuno dà un’interpretazione diversa rendendo il fenomeno sempre più indefinito e per questo impossibile da sconfiggere. Il risultato è la frustrazione, l’indignazione ma non la reazione e la voglia di cambiamento.
Questi malintesi finiscono per fare il fare il bene dei corrotti e dei corruttori. Se tutto è corruzione, infatti, niente è corruzione. leggi tutto


Pier Luigi Bersani – Norme anticorruzione

11/01/2013 - in corruzione

commenti

avanzamento politicometroPier Luigi Bersani (Pd): «Rafforzare le norme anticorruzione: si parli di falso in bilancio, voto di scambio mafioso, antiriciclaggio. Sono un impegno che se toccherà a me prenderò da subito».

Vero o Falso?

IN AVANZAMENTO. Controlleremo se le promesse di Bersani corrisponderanno ai fatti.

leggi tutto


Bruno Tabacci – Il sommerso in Italia

10/01/2013 - in corruzione

commenti

ballaBruno Tabacci (Api) : «Il sommerso in Olanda è il 5% da noi rappresenta il 30%».

Vero o falso?

BALLA. Secondo uno studio condotto nel primo semestre del 2011 da un gruppo di lavoro istituito dal Ministero dell’Economia e guidato dal presidente dell’Istat, Enrico Giovannini, il valore complessivo dell’economia sommersa nel 2008 oscillava tra i 255 e i 275 miliardi di euro, pari rispettivamente al 16,3% e al 17,5% del Pil.

leggi tutto