Elezioni comunali 2014
Livorno

Marco Ruggeri

Candidato trasparente
candidato trasparente

Candidato trasparente

Alle elezioni comunali 2014 il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

  1. Curriculum vitae (scarica)
  2. Situazione reddituale:
    REDDITI DA LAVORO (lordi in euro) 89.721,00
    PATRIMONIO
    Autovettura Ford Focus, Cv fiscali 17
    Proprietà al 50% di un appartamento a uso civile abitazione

    ATTIVITÀ FINANZIARIE (in euro) 0
  3. Il candidato dichiara di non avere potenziali conflitti di interesse
  4. Il candidato dichiara di non avere procedimenti giudiziari passati in giudicato o in corso

Impegno

Il candidato s’impegna ad adottare la direttiva “trasparenza a costo zero” e ad attuarla in ogni suo punto.

Dichiarazione personale

Aderisco all'appello di Libera "Riparte il futuro" perchè raccontare ai cittadini come spendiamo il denaro pubblico nel modo più aperto e condiviso possibile permette loro di osservare, valutare, giudicare, farci richieste e (mi auguro) porre le basi per recuperare il rapporto di fiducia tra elettori ed eletti che è alla base del buon funzionamento di una macchina amministrativa.

Biografia

Sono nato il 25 luglio 1974, tra qualche mese faccio 40 anni. Vivo con Monica, la mia compagna, mia figlia Marta di 10 anni e da poco anche con Pepe, il nostro gatto. Quando posso, mi piace leggere, specialmente saggi di storia o politica. Sono un appassionato cercatore di funghi e, da buon livornese, di pesca. Da ragazzo ho frequentato l’Iti Galilei di Livorno, dove mi sono diplomato in chimica. Ho proseguito per un po’ gli studi di chimica all’Università di Pisa, che ho lasciato quando sono entrato come operaio turnista allo stabilimento Eni di Stagno. Da operaio ho lavorato fino a tre anni fa, quando sono stato eletto in Consiglio regionale con il PD. Alla politica mi sono avvicinato poco più che ventenne: dopo alcune esperienze nel volontariato, mi sono iscritto al Pds. Nel 2004 sono stato eletto segretario della federazione provinciale dei Ds di Livorno, il più giovane in Italia tra i segretari provinciali del partito. E così ho proseguito anche con la nascita del PD. Nel PD toscano sono stato responsabile regionale della sanità, esperienza cui sono molto legato per come mi ha fatto toccare con mano e ancora più da vicino i problemi di tanti di noi. Per un anno sono stato consigliere comunale a Livorno. Eletto quindi in consiglio regionale sono stato capogruppo del PD da Marzo 2013 fino a febbraio 2014. Con un pizzico di orgoglio, sono candidato sindaco di Livorno per la coalizione di centrosinistra.