Elezioni comunali 2014
Prato

Matteo Biffoni

Sindaco di Prato
candidato trasparente

Candidato trasparente

Alle elezioni comunali 2014 il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

  1. Curriculum vitae (scarica)
  2. Situazione reddituale:
    REDDITI DA LAVORO (lordi in euro) 46.210,00
    Euro lordi
    PATRIMONIO
    Immobile di proprietà per acquisto Fabbricato in comproprietà nel Comune di Prato per eredità Fabbricato in comproprietà nel Comune di Vaiano per eredità
    ATTIVITÀ FINANZIARIE (in euro) 0
  3. Il candidato dichiara di non avere potenziali conflitti di interesse
  4. Il candidato dichiara di non avere procedimenti giudiziari passati in giudicato o in corso

Impegno

Il candidato s’impegna ad adottare la direttiva “trasparenza a costo zero” e ad attuarla in ogni suo punto.

Dichiarazione personale

La trasparenza nella candidatura è un atto di dovere nei confronti dei cittadini. Ho aderito al progetto di Libera quando mi sono candidato al Parlamento e con entusiasmo lo faccio come candidato sindaco di Prato. Non possiamo parlare di rispetto delle regole, legalità, giustizia se non siamo disposti noi per primi a metterci la faccia.

Biografia

Matteo Biffoni, 40 anni, avvocato. Consigliere comunale dal 2004, nel 2012 vince le primarie per i parlamentari per le elezioni politiche del febbraio 2013, arrivando primo e ottenendo l’elezione alla Camera dei Deputati. In Parlamento entra nella delicatissima Commissione Giustizia. Un anno dopo la decisione di candidarsi a Sindaco di Prato e le dimissioni da parlamentare.