Elezioni comunali 2014
Spilamberto (MO)

Umberto Costantini

Sindaco di Spilamberto (MO)
candidato trasparente

Candidato trasparente

Alle elezioni comunali 2014 il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

  1. Curriculum vitae (scarica)
  2. Situazione reddituale:
    REDDITI DA LAVORO (lordi in euro) 16.172,00 + 294,00
    Mod 730 + Consigliere del comune di Spilamberto
    PATRIMONIO (in euro) Fiat Punto GPL 150 immatricolata 2012
    ATTIVITÀ FINANZIARIE (in euro) N. 10 azioni in banca etica Padova - N. 84 azioni Coop sociale oltremare
  3. Il candidato dichiara di non avere potenziali conflitti di interesse
  4. Il candidato dichiara di non avere procedimenti giudiziari passati in giudicato o in corso

Impegno

Il candidato s’impegna ad adottare la direttiva “trasparenza a costo zero” e ad attuarla in ogni suo punto.

Dichiarazione personale

Aderisco alla campagna per lasciare il mondo un po' migliore di come l'ho trovato.

Biografia

Mi chiamo Umberto Costantini e sono nato a Vignola nel dicembre 1987. Sin da piccolo sono scout e tra l’avventura dei campi in alta montagna, il volontariato e la strada percorsa con gli amici, zaino in spalla, ho imparato che la vera felicità e fare la felicità degli altri. Grazie all’esperienza scout ho imparato anche che l’obiettivo di ciascuno è lasciare il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato e che se vuoi che le cose cambino devi metterti in gioco tu per primo, così negli anni del Liceo Tecnologico Corni di Modena ho prestato servizio come rappresentante d’istituto. Mi sono laureato in Sviluppo e cooperazione internazionale a Bologna, durante gli studi ho lavorato in officina come operaio metalmeccanico nell’azienda fondata da mio padre e i suoi soci. Terminati gli studi sono tornato in azienda questa volta però seguendo la parte commerciale estera, fiere e nord america soprattutto. Questo mi ha dato la possibilità di girare il mondo e allargare gli orizzonti. Tra nuoto, pallavolo e altri sport non sono mai stato fermo e tutt’ora talvolta prendo la bicicletta e mi inerpico per le nostre bellissime colline fermandomi a scattar foto davanti ai nostri incredibili paesaggi. Dal 2008 al 2011 sono stato responsabile dei volontari della bottega equo solidale di Vignola e per un anno sono stato membro del CdA della Cooperativa Oltremare di Modena, ero molto giovane e il periodo non era facile ma sostenuto da una squadra di volontari appassionati abbiamo tenuto botta e tenuto in vita la bottega. Grazie a quella esperienza sono entrato in contatto con LAG, associazione vignolese che offre percorsi di cura e riabilitazione dalla tossicodipendenza, con cui da allora collaboro e di cui sono tutt’ora socio. Oltre lo sport e il volontariato come capo scout in questi anni ho prestato servizio alla comunità anche in ambito politico. Nel 2009 sono stato eletto consigliere comunale e consigliere dell’unione terre di castelli. Nel mio agire politico ho dato sempre la priorità agli interessi degli spilambertesi, tutti gli spilambertesi, andando talvolta anche controcorrente: mia la proposta di studiare quanto meno analiticamente la fattibilità di unire i comuni limitrofi al fine di abbattere le spese e semplificare gli apparati burocratici e quella di abolire le calotte elettroniche dei cassonetti “intelligenti”. Dal 2011 mi è stata affidata la delega della memoria. Questo servizio, grazie alla disponibilità degli uffici e delle associazioni, mi ha dato grandi soddisfazioni: abbiamo aumentato le giornate di ricorrenza andando anche contro tabù quali la giornata della libertà, del ricordo e quella contro l’omofobia. Abbiamo ingrandito la festa del 25 Aprile ampliandola ad altre associazioni e dato continuità alla giornata della memoria distribuendo ogni anno in collaborazione col comitato genitori, i lumini della memoria dando così vita alla rassegna “Illuminiamo la memoria”. Durante le primarie del 2012 ho sostenuto Matteo Renzi senza la paura di essere minoranza e andar contro molti di quelli che un anno dopo mi sarei trovato a fianco, vincitori, nelle primarie 2013. Nel novembre 2013 ho avviato la fabbrica del programma e mi sono candidato alle primarie. Oggi grazie al sostegno di tanti cittadini che mi stanno dando fiducia sono candidato sindaco di Spilamberto.