Giorgio Squinzi sulla lotta alla corruzione: gli imprenditori devono dare un esempio molto preciso. Assemblea Confindustria Treviglio

07/10/2013 - in corruzione

commenti

Abbiamo incontrato il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi all’assemblea di Treviglio (7 ottobre 2013).
Durante il suo intervento Squinzi ha analizzato la drammatica situazione italiana: “La nostra speranza è che ci sia una continuità politica che permetta un’azione vera di intervento per affrontare i nodi dell’economia reale [...] Dateci un Paese normale – ha detto Squinzi – e vi faremo vedere, noi imprenditori italiani, cosa siamo capaci di fare”.
Al termine del discorso gli abbiamo chiesto come si pone Confindustria di fronte all’emergenza corruzione, uno tra i più gravi freni alla crescita economica e uno dei principali motivi per cui gli investitori non sentono la fiducia necessaria per mettere a rischio i propri capitali nel nostro sistema-paese.