184662_1758901504592_2801107_n Loredana De Petris

Senatrice - SEL - Sinistra Ecologia e Libertà

braccialetto biancoBRACCIALETTO BIANCO – Il politico promette di riformare la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso (416 ter) entro i primi cento giorni di attività parlamentare

candidato trasparente CANDIDATO TRASPARENTE – Alle elezioni politiche 2013 il politico ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

  1. curriculum vitae (scarica)
  2. condizione reddituale e patrimoniale (scarica)
  3. il politico dichiara di non avere procedimenti giudiziari passati in giudicato o in corso
  4. il politico dichiara di non avere potenziali conflitti di interesse

Dichiarazione personale del politico

Per combattere la corruzione credo sia necessario andare oltre rispetto alla pubblicazione dei redditi e dei patrimoni di coloro che hanno una carica pubblica. E' necessario renderlo obbligatorio per almeno 5 anni successivi alla cessazione del mandato o dell'incarico pubblico.

Biografia

Loredana De Petris. Inizia la sua attività politica negli anni settanta a Roma, dove si laurea in Filosofia all’Università La Sapienza e negli anni ottanta è molto attiva nel movimento antinuclearista e ambientalista, ricoprendo il ruolo di responsabile organizzativa dei referendum contro il nucleare, la caccia e l’uso dei pesticidi in agricoltura. Nel 1989 è tra i fondatori della formazione politica Verdi arcobaleno, che darà vita insieme con le liste verdi alla Federazione dei verdi.
Sempre nel 1989 diventa consigliere comunale a Roma, carica riconfermata nel 1993; Dal 1994 al gennaio 2001 è Assessore all’ambiente e all’agricoltura delle due giunte Rutelli. Nel 2001 viene eletta al Senato per i Verdi nelle file dell’Ulivo. Molte le sue proposte di legge in campo ambientale e sull’agricoltura, in questo periodo è protagonista della battaglia per una agricoltura libera dagli ogm. Nel 2005 diviene Assessore all’Ambiente per la Provincia di Roma. Dal 2006 al 2008 è di nuovo senatrice. È autrice del riordino della riforma degli incentivi alle energie rinnovabili. Nel 2009 è tra le più convinte esponenti dei Verdi nella creazione di Sinistra Ecologia Libertà. . Oggi fa parte del coordinamento nazionale di Sel ed è responsabile nazionale di Green economy ed Agricoltura.