Riparte il futuro al Salone Internazionale del Libro di Torino

impugnalapenna-700px
“Riparte il futuro” sbarca al Salone Internazionale del Libro di Torino per la presentazione del testo di riferimento della campagna: l’Atlante della corruzione, di Alberto Vannucci (Edizioni Gruppo Abele).

In occasione del festival l’autore, professore associato all’università di Pisa, direttore del Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione, riporterà cifre e dati, testimonianze di atti giudiziari e articoli di giornale, entrando nel merito della situazione italiana in materia di corruzione. Non solo per denunciare, ma anche per immaginare strategie volte al cambiamento.

Con l’autore saranno presenti don Luigi Ciotti (presidente dell’Associazione Gruppo Abele e di Libera) e Oscar Farinetti (fondatore di Eataly). Modera Leonardo Ferrante, responsabile scientifico di Riparte il futuro.

 Appuntamento gioved’ 16 maggio h 15.00 presso Spazio Incontri (Lingotto fiera)

L’EVENTO SU FACEBOOK >>

Schermata 2013-05-14 alle 15.07.18Nell’ambito del Salone Off sempre il 16 maggio alle ore 18,30 segnaliamo anche l’evento I MECCANISMI DELLA CORRUZIONE con Piero Di Caterina, Laura Portinaro e Alberto Vannucci

Presso la Libreria la Torre di Abele, Via Pietro Micca 22 Torino

Alcune informazioni sugli altri relatori:

Piero Di Caterina: imprenditore milanese attivo nel settore del trasporto pubblico, diventa il grande accusatore di Filippo Penati e del “Sistema Sesto”. Le sue denunce fanno tremare la politica lombarda e non solo e vogliono mettere fine a un malcostume politico che sta stritolando l’economia della nostra nazione.

Laura Marinaro: giornalista di Libero, fin dall’inizio ha seguito per il suo giornale la vicenda e il caso Penati. Nel 2011 ha pubblicato una raccolta di racconti sui problemi di giustizia e sociali dei padri separati dal titolo Avrei voluto essere padre.