Articoli con il tag “election day

Prima di andare a votare: ecco i 600 candidati impegnati contro la corruzione

24/05/2014 - in election day

commenti

senzamaschera-newsletter

Prima di uscire di casa e andare a votare assicuriamoci di votare candidati trasparenti e impegnati contro la corruzione.
Grazie a l’iniziativa Riparte il futuro, promossa da Libera e Gruppo Abele, possiamo finalmente scegliere chi votare tra coloro che hanno deciso di essere trasparenti e di lottare contro la corruzione nei Comuni, nelle Regioni e in Europa. 

Più di 600 candidati tra europee e amministrative, di ogni colore e bandiera, italiani ma anche provenienti dagli altri Paesi dell’Unione europea, hanno sottoscritto gli impegni anticorruzione promossi dalla campagna.

Aggiungi la tua firma a quella degli oltre 127.000 cittadini che hanno aderito a questa petizione. Clicca qui sotto e scopri chi del tuo partito ha gettato la maschera.
TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI ALLE EUROPEE CHE HANNO ADERITO >>
TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI ALLE REGIONALI CHE HANNO ADERITO >>
TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI ALLE COMUNALI CHE HANNO ADERITO >>


“Controllate se il candidato a cui volete dare la preferenza ha aderito a Riparte il futuro” Roberto Bergamaschi, IDV

22/05/2014 - in corruzione

commenti

Roberto Bergamaschi, candidato indipendente alle elezioni europee per Italia dei Valori, spiega nell’intervista l’importanza della candidatura trasparente garantita dalla sua adesione a Riparte il futuro. Bergamaschi ha infatti accettato di pubblicare il cv, la propria situazione patrimoniale, reddituale e giudiziaria e i possibili conflitti d’interesse a cui potrebbe andare incontro in caso di elezione, come richiesto da quasi 130.000 cittadini firmatari della petizione promossa da Libera e Gruppo Abele.

Bergamaschi si rivolge proprio ai cittadini lanciando un appello: “Il 25 maggio andate a votare, per chiunque voi vogliate farlo, ma andate a votare. Controllate se il candidato a cui volete dare la preferenza ha aderito alle candidature trasparenti di Riparte il futuro. Se non l’ha fatto, qualche problema c’è…”.

TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI CHE HANNO ADERITO >>


La trasparenza non è un optional: i candidati che hanno aderito oggi a Riparte il futuro

20/05/2014 - in election day

commenti

La trasparenza non è un optional! Diciamolo in coro a chi è in campagna elettorale in queste ore per farsi eleggere europarlamentare o sindaco di un Comune italiano. Per meritare questi ruoli di responsabilità, e prima ancora il voto dei cittadini, è necessario presentarsi in modo trasparente, mettendo in chiaro tutte le informazioni necessarie. Solo così l’elettore è in grado di decidere con cognizione di causa su chi riporre la fiducia.

Riparte il futuro chiede una cosa molto semplice a tutti i candidati: pubblicare online a disposizione dei cittadini cv, reddito, situazione giudiziaria e conflitti di interesse. Unisciti all’appello!

FIRMA E CONDIVIDI LA PETIZIONE  

SCRIVI DIRETTAMENTE ALLE SEGRETERIE DI PARTITO

Ecco i nomi dei candidati trasparenti di oggi 20 maggio:

Candidati alle europee:

Costantino De Blasi Scelta Europea Circoscrizione Nord Ovest

Paolo Sinigaglia PD Circoscrizione Nord Ovest

Stefano Minerva PD Circoscrizione Sud

Annalisa Corrado  Green Italia Circoscrizione Centro

Tommaso Fattori L’Altra Europa Con Tsipras Circoscrizione Centro

Giuseppe Gamba Green Italia Circoscrizione Nord Ovest

Cinzia Renzi Scelta Europea Circoscrizione Centro

Nicolò Ollino Lista Tispras Circoscrizione Nord Ovest

Fabio Alemagna M5S Circoscrizione Sud

Rudi Russo Scelta Europea Circoscrizione Centro

Cinzia Curti Green Italia Circoscrizione Nord Ovest

Fabio Massimo Castaldo M5S Circoscrizione Centro

Simona Sanfilippo Green Italia Circoscrizione Isole

Lucia Venturi Green Italia Circoscrizione Centro

Elisa Vigolo Lega Nord Circoscrizione Nord Est

Hanno aderito oggi anche 11 candidati stranieri, guarda tutti i nomi sulla versione internazionale del sito: www.restartingthefuture.eu

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE EUROPEE CHE HANNO ADERITO >>

Candidati alle regionali:

Augusto Ferrari  PD Piemonte

Giovanni Zarrillo M5S Piemonte

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE REGIONALI CHE HANNO ADERITO >>

Candidati alle comunali:

Mirco Ferrando Mele insieme per mele

Vito Siciliano UNIONE DEI DEMOCRATICI PER BINETTO – LISTA CIVICA Binetto (BA)

Simone Bocchio San Felice del Benàco (BS) Lista Civica “Idee in Comune per San Felice, Portese e Cisano”

Giancarlo Luciani Castiglia Ascoli Piceno

Daniele Forte Rubiana (TO) Lista Civica “Punto Forte per Rubiana”

Giovanni Morganti Centrosinistra per Vernio (coalizione che comprende PD, SEL e Fed. della Sinistra Vernia (PO)

Maria Luise Polig Pandino (CR) Gruppo Civico Pandino

Riccardo Poletto Bassano per tutti, Partito democratico, Più Bassano Bassano del Grappa

Massimiliano Ferrari Oleggio (NO) Movimento Civico Per Oleggio

Arturo Gianluca di Giovine Orta Nova L’Orta Nova che vorrei

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE COMUNALI CHE HANNO ADERITO >> 


Eurodibattito: parliamo di corruzione, cosa ne pensano i 5 candidati alla presidenza della Commissione?

16/05/2014 - in election day

commenti

Euronews-dibattito
Ieri sera si è svolto il dibattito pubblico tra i 5 candidati alla presidenza europea, con diretta live su Twitter: Martin Schulz (PSE), Jean-Claude Juncker (PPE), Guy Verhofstardt (ALDE), Ska Keller (Verdi/Ale) e Alexis Tsipras (Sinistra Europea) hanno risposto alle domande poste dalla rete.

Riparte il futuro ha scaldato l’hashtag #TellEurope crecando di porre all’attenzione il tema della lotta alla corruzione e in finale di dibattito la domanda è arrivata. “Let’s speak about corruption”, ha detto la moderatrice Monica Maggioni, direttore di Rai News24.

Riportiamo qui di seguito il fulcro delle risposte dei 5 candidati ricordando che due di loro, Schulz e Tsipras, hanno aderito già da alcune settimane all’appello di Libera e Gruppo Abele,  sottoscritto da circa 110.000 cittadini. La campagna sta chiedendo candidature trasparenti e impegni concreti contro la corruzione a tutti i candidati italiani (su www.riparteilfuturo.it) e stranieri (su www.restartingthefuture.eu) in corsa alle europee. I numeri sono eloquenti: circa 260 le adesioni raccolte, provenienti da tutti e 28 gli Stati membri dell’Unione.

Ska Keller: “Credo che i lobbisti siano parte del problema. Credo ci siano troppi lobbisti che passeggiano anche nei corridoi della Commissione. E sono pagati troppo per fare gli interessi di questo o quest’altro gruppo. Si spendono milioni per loro. Ciò che ci perdiamo quando diamo retta alle lobby è la voce dei cittadini e sono loro i veri attori, la vera Unione Europea, eppure non vengono ascoltati. Vengono ascoltati i lobbisti che fanno i loro interessi per influenzare i legislatori, anche i commissari stessi. È sorprendente vedere come talvolta vengono presentati degli emendamenti quando non era presente neanche il titolo di una certa legge. Questo genere di lobbismo rappresenta un problema per l’Unione europea ed è un fenomeno molto simile alla corruzione, per cui lo stesso non vengono ascoltati i cittadini.”

Guy Verhofstardt: “Non si possono vietare le lobby, il vero problema è che da queste deriva la corruzione, lo abbiamo visto anche in questa Commissione. Per combatterla dobbiamo fare nuove regole e ne abbiamo anche già fatte nell’ultima legislazione europea perché vogliamo che le persone si presentino per chi sono, vogliamo sapere qual è l’etica dei politici in Parlamento. Per quanto riguarda la corruzione credo che il problema principale in questa Commissione è stata la mancanza di leadership e di indipendenza degli Stati membri, soprattutto da Parigi e da Berlino.”

Jean-Claude Juncker: “È evidente che dobbiamo meglio inquadrare l’attività delle lobby e che dobbiamo lottare con tutti i mezzi possibili contro la corruzione sia a livello di Stati nazionali sia a livello europeo. Ma non si può impedire ai gruppi di far valere i prorpri interessi. Il cittadino vada votare per evitare che i lobbisti possano influenzare dei membri poco democratici, populisti. Andate a votare se volete veramente combattere le lobby”.

Alexis Tsipras: “Il fenomeno della corruzione è strutturale in Europa, specialmente nel Sud, e lo dobbiamo ammettere. Combattere la corruzione non è solo una questione dei Paesi membri ma è un problema dell’Europa in totale. Pensiamo che ci debba essere una legislazione europea che porti dei risultati per la trasparenza e contro la corruzione. Pensiamo che si possano fare nuove leggi contro l’evasione fiscale, contro le società off-shore, contro i coacervi di interessi sotterranei che sono territorio di corruzione e di reati economici. Tutto ciò necessita di volontà da parte dei governi e da parte della leadership dell’Unione europea. Guardiamo l’esempio dell’Italia dove i giudici cercano di combattere la mafia i suoi legami con la politica.”

Martin Schulz: “La corruzione certamente è un fenomeno europeo e dobbiamo combatterlo. Questo è un obbiettivo della Commissione. Penso però che ci sia bisogno di una regola comune non solo a livello europeo ma anche a livello nazionale. Nel recente passato alcuni parlamentari sono stati processati per corruzione nei propri Paesi, dunque dobbiamo capire che la lotta alla corruzione non è tanto questione di una telefonata da Barroso ad Angela Merkel ma dipende dalla volontà degli stati membri di collaborare con noi. Credo che la Commissione dovrebbe riflettere sul fatto che la nostra strategia e le nostre scelte legislative devono essere pubblicate: diciamo chiaramente che cosa vogliamo raggiungere e poi convochiamo anche le lobby in tutta trasparenza.”

Sul finale Ska Keller chiede il tempo supplementare per una replica e durante il suo intervento porta all’attenzione il problema dei conflitti di interesse. La candidata dei Verdi insiste sulla necessità di trasparenza degli stessi membri della Commissione, riferendosi direttamente a Guy Verhofstardt con tono polemico. L’ex Presidente del Consiglio europeo risponde dicendo di usare il registro della trasparenza della Commissione che tutti i giornalisti possono tranquillamente consultare, “Come spero faccia anche lei”, conclude Verhofstardt.

L’invito di Riparte il futuro è di far seguire alle intenzioni dei provvedimenti concreti. In particolare chiediamo ai candidati di impegnarsi, se eletti, a dar vita a un intergruppo contro la corruzione e le mafie che avrà come obiettivo quello di promuovere la confisca e l’uso sociale dei beni sottratti ai corrotti in Europa; l’approvazione di una direttiva per tutelare chi denuncia la corruzione (whistleblower) e rompe il muro dell’omertà; l’istituzione del 21 di marzo come Giornata europea della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti delle mafie.

GUARDA IL VIDEO DEL DIBATTITO >>

Jean-Claude JunckerGuy VerhofstardtSka Keller aderiranno?
CHIEDIAMOGLIELO! >>


I candidati trasparenti di oggi: bene le comunali, mentre i candidati alle europee latitano

15/05/2014 - in election day

commenti

Stiamo contattando i candidati alle prossime elezioni europee e amministrative con tutti i mezzi a nostra disposizione: via email, via Facebook, via Twitter e via telefono! Ma nonostante le energie messe in campo non riusciamo a ottenere adesioni consistenti. Quello che chiediamo è semplice: pubblicare online a disposizione dei cittadini votanti il proprio cv, il reddito, la situazione giudiziaria e i conflitti di interesse.

Si tratta di un primo passo per far sì che la trasparenza diventi un’abitudine. Perché nascondersi se non avete niente da nascondere?

AIUTACI A RECAPITARE LA RICHIESTA AI CANDIDATI >>

Costanza Boccardi L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Sud

Frederic Gebhard Scelta Europea Circoscrizione Nord Ovest

Enrico Musso Scelta Circoscrizione Europea Nord Ovest

Lorena Lucattini L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Ovest

Rossano Bibalo Green Italia Dei Valori Crcorscrizione Nord Est

Pina Picerno PD  Circoscrizione Sud

Abbiamo avuto oggi anche l’adesione di 12 candidati stranieri di cui 4 spagnoli, 2 sloveni, 1 francese, 1 danese, 1 tedesco, 1 finlandese, 1 greco, 1 portoghese. Tra questi un capogruppo della Spagna Elena Valenciano, e un capogruppo del Portogallo Ana Gomes.

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE EUROPEE CHE HANNO ADERITO >>

Candidati alle regionali:

Sergio Motta Piemonte Fratelli d’Italia

Daniela Milano Piemonte L’Altro Piemonte a Sinistra Piemonte

Michele Curto Piemonte SEL

Domenico Molino Abruzzo PD

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE REGIONALI CHE HANNO ADERITO >>

Candidati alle comunali:

Lidio Alfieri Comiziano (NA)

Elena Veronesi Boffalora d’Adda (LO)

Marco Borsoi M5S

Lorenzo Carletti Terni Rifondazione Comunista

Mario Scampelli Calice al Cornoviglio (Sp)

Marco Chiodini Santo Stefano Ticino (MI)

Stefano Miniello Bari Nuova Era – Liberaldemocratici

Paolo Ottonello Masone (GE)

Loredana Di Paola Pescara

Michel Marchi Gerre de’ Caprioli (CR)

Antonella Buscaglia Biella Movimento 5 Stelle

Stefania Troiani Gualdo Tadino (PG) Movimento 5 Stelle

Daniela Ruffini Padova

Augusto Marasco Centrosinistra

Giuseppe Pellacani Modena

Giovanna Galli Fidenza Lista civica primavera fidentina Giovanna Galli Sindaco

Enrico d’Adda Brignano Gera D’Adda (BG)

Matteo Biffoni Prato

Enzo Cacioli Castelfranco Piandiscò (AR)

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE AMMINISTRATIVE CHE HANNO ADERITO >>

 

 


Elezioni 2014 trasparenti: i candidati che hanno aderito oggi 13 maggio

13/05/2014 - in election day

commenti

Il prossimo 25 maggio l’Italia eleggerà migliaia di uomini e donne che saranno chiamati a rappresentarci in tutta Europa, in 2 Regioni e in più di 4.000 Comuni.
Chi sono i candidati che stanno rispondendo all’appello di Libera e Gruppo Abele contro la corruzione?
Ecco i nomi di chi ha accettato oggi 13 maggio 2014 di pubblicare online sul sito di Riparte il futuro la propria candidatura trasparente (ovvero curriculum vitae, reddito, situazione giudiziaria e conflitti di interesse).

Candidati italiani alle europee:

Giampiero Caligiuri www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/giampiero-caligiuri/
Italia dei Valori Circorscrizione Sud

Enrico Pierangeli http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/enrico-pierangeli/
Scelta Europea Circoscrizione Sud

Marco Fedi www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/marco-fedi/
Italia Dei Valori Circoscrizione Centro

Domenico Finiguerra www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/domenico-finiguerra/
L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Est

Loredana  Lipperini  http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/loredana-lipperini/
L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Ovest

Luigi Pergamo http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/luigi-pergamo/
Lega Nord Circoscrizione Sud

Andrea Padovani http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/andrea-padovani/
L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Ovest

Roberto Bergamaschi http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/roberto-bergamaschi/
Italia Dei Valori Circoscrizione Centro

Daniela Padoan www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/europee/daniela-padoan/
L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Ovest

Hanno aderito oggi anche circa 30 candidati stranieri alle europee.

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE EUROPEE CHE HANNO ADERITO >>

Candidati alle comunali:

Noemi Clerici Sospiro (CR) SOSPIRO DOMANI LISTA CIVICA

Vito Domenico Lionetti RINASCITA (PD – SEL – RC – Realtà Italia)

Maria Pia Di Medio Percrederciancora – Di Medio Sindaco – Cassano delle Murge

Aldo Amoroso Cassola (VI) LISTA CIVICA VIVERE CASSOLA

Catia Donnini Laterina (AR) Centro Sinistra Unito

Alberto Belelli Carpi (MO) PD e coalizione centro sinistra

Ombretta Bertolo Alemse (TO) ALMESE BENE COMUNE

Massimo Trebiani Recco (GE) Per-Recco

Andrea Taddei San Giustino Movimento 5 Stelle

Yuri Santagostino Cornaredo (MI) Partito Democratico

Paolo Galeano Prengiaziol (TV) Partito Democratico

Giovanni Maria Franchini Villa Dora (TO) Lista Civica “Insieme Per Villar Dora”

Stefano Cella Cesano Boscone (MI) Lista civica CESANOCAMBIA!

Hadar Omiccioli Fano (PU) Movimento 5 stelle

ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE AMMINISTRATIVE CHE HANNO ADERITO >>

Il tuo candidato preferito non è nella lista? Twitta o mandagli una email per chiedergli di aderire!

 

 


Elly Schlein, candidata alle europee, ha aderito a Riparte il futuro

13/05/2014 - in election day

commenti

Elly Shlein, candidata per il Partito Democratico alle elezioni europee, ha accettato di presentare la propria candidatura trasparente e di impegnarsi concretamente qualora eletta a portare avanti gli impegni chiesti dalla petizione Riparte il futuro di Libera e Gruppo Abele, già sottoscritta da oltre 100.000 cittadini.

Tutte le informazioni sulla campagna per le elezioni del 25 maggio >>

Tutti i candidati trasparenti alle europee >>


Elezioni 2014 trasparenti: i candidati che hanno aderito oggi 12 maggio

12/05/2014 - in election day

commenti

Il prossimo 25 maggio l’Italia eleggerà migliaia di uomini e donne che saranno chiamati a rappresentarci in tutta Europa, in 2 Regioni e in più di 4.000 Comuni.
Chi sono i candidati che stanno rispondendo all’appello di Libera e Gruppo Abele contro la corruzione?
Ecco i nomi di chi ha accettato oggi 12 maggio 2014 di pubblicare online sul sito di Riparte il futuro la propria candidatura trasparente (ovvero curriculum vitae, reddito, situazione giudiziaria e conflitti di interesse).

Candidati italiani alle europee:

Rossella Castellano Scelta Europea, Circoscrizione Sud

Roberto Cavallo Green Italia Circoscrizione Nord Ovest

Johann Gruber Italia Dei Valori Circoscrizione Nord Est

Anna Maria Critelli Italia dei Valori Circoscrizione Nord Ovest

Giuseppa Campo M5S Circoscrizione Centro

Isabella De Monte PD Circoscrizione Nord Est

Alberto Cirio Forza Italia Circoscrizione Nord Ovest

Marco Furfaro L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Centro

Michela Volpe Green Italia Circoscrizione Nord Ovest

Assunta Signorelli L’Altra Europa con Tsipras Circoscrizione Nord Est

Paolo Strescino (sabato 10 maggio) Nuovo Centro Destra UDC Circoscrizione Nord Ovest

Candidati stranieri alle europee:

Ignas Grizevičius Lithuania Liberal and Center Union

Pietro De Matteis Belgium Stand Up for the United States of Europe

Hanna Sarkkinen  Finland Vasemmistoliitto

Mohammed Azahaf Moumen  Spain PSOE

Michaela Suchardová Czech Republic Strana zelených/Czech Greens

Miriam Slavikova Slovak Republic EDS

Pavol Podolay Slovak Republic Slovoda a Solidarita

Maria Aretoulaki United Kingdom Pirate Party UK

Bernard Ganne France  Nouvelle Donne

Alexander Mihaylov Bulgaria Glas Naroden

Caroline Allen United Kingdom Green

Aleksander Gabelic Sweden Socialdemokraterna – PES

Robert Kralik Slovak Republic Strana maďarskej komunity

Jamal El Kaddouri Netherlands Socialistische Partij – SP

Eila Aarnos Finland Vasemmistoliitto

Marina Biti Croatia Održivi razvoj Hrvatske – ORaH

L’ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE EUROPEE ADERENTI >>

Candidati alle comunali:

Federico Orsini Pontedera Lista Civica Indipendente

Laura Carlino Cremona Lista Civica “CREMONA CITTA’ NOVA”

Paolo Belligi Cadorago (CO) Lista civica “DIGNITÀ PER CADORAGO”

Leopoldo di Girolamo Terni Coalizione di centro sinistra

Marco Corti Vaiano Cremasco (CR) Unità Democratica Popolare

Rodolfo Rughi Gubbio (PE) Movimento 5 stelle

Savino Giannizzari Potenza Movimento 5 Stelle

Angelica Trenta Movimento 5 stelle Terni

Iaia Calvio PD Orta Nova

L’ELENCO COMPLETO DEI CANDIDATI ALLE AMMINISTRATIVE ADERENTI >>

Il tuo candidato preferito non è nella lista? Twitta o mandagli una email per chiedergli di aderire!

 

 


Elezioni europee: Schulz, Tsipras, Bové aderiscono a Restarting the future

06/05/2014 - in election day

commenti

martin_schulz_profily_2012_2.7

2 maggio 2014: I principali candidati per la Commissione europea Presidenza Martin Schulz per il PSE, Alexis Tsipras per la Sinistra europea, José Bové per i Verdi hanno deciso di aderire alla versione internazionale di Riparte il futuro, Restarting the future, appena lanciata per chiedere a tutti candidati al prossimo Election Day trasparenza e impegno contro la corruzione. Una settimana di successi: la campagna digitale promosso in tutta l’Unione europea da Libera e Gruppo Abele in collaborazione con Avviso Pubblico, Mafia Nein Danke, Libera Francia, Anticor e Coordination Eau Île­de­France, ha raccolto più di 90.000 firme in pochi giorni. Grazie alla sollecitazione della società civile stanno arrivando le prime adesioni, comprese quelle dei protagonisti.

“Se sarò eletto Presidente della Commissione , vorrei promuovere una cultura che non solo combatta contro la criminalità organizzata e la corruzione, ma protegga anche coloro che hanno il coraggio di parlare “, ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz (foto di apertura).

French European ecologist deputy (EELV)

Secondo José Bové (foto sopra) candidato dei Verdi per la presidenza della Commissione , “Mafia e crimine organizzato sono un cancro per la nostra democrazia, sia nei paesi membri dell’UE che per l’ intera Unione “. È necessario ” fare di tutto per rafforzare la trasparenza e combattere il traffico di prostituzione, sigarette , rifiuti e armi. La priorità in questo momento è di combattere il riciclaggio di denaro, a partire dalla lotta contro il segreto bancario per colpire la criminalità organizzata e il suo patrimonio finanziario “.

tsipras

“Mafia e criminalità organizzata sono un’ipoteca sul nostro futuro “, sostiene Alexis Tsipras (foto sopra),  candidato della Sinistra Europea alla presidenza. ” Sono un peso morto e, insieme alla corruzione, minano la democrazia della nostra società. Abbiamo bisogno di liberare l’Europa dalla criminalità organizzata: questo è l’unico modo possibile per costruire un’Europa più giusta, dove ogni cittadino ha un lavoro. Inoltre dobbiamo lottare contro i paradisi fiscali e contro ogni sistema attraverso il quale la mafia ricicla i propri profitti” .

Non c’è spazio per l’errore perché il Parlamento europeo è il luogo dove si decide il futuro di tutti. Secondo il primo rapporto anticorruzione dell’UE , la corruzione costa all’economia europea 120 € miliardi all’anno, ovvero l’1% del PIL dell’UE . Più di 3.500 organizzazioni criminali frenano la crescita dell’economia europea di un ulteriore 4-5 %.

Questi i punti richiesti ai candidati europei >>

FIRMA PER CHIEDERE A TUTTI CANDIDATI DI ADERIRE AL PIU’ PRESTO >>

 


Restarting Europe: appuntamento a Torino il 9 maggio

30/04/2014 - in election day

commenti

Schermata 2014-04-29 alle 16.21.11

In questo periodo anche un aperitivo è buono per parlare di elezioni trasparenti. Il 9 maggio lo faremo con Europae-Rivista di affari europei e Osare Europa alla Drogheria di Torino, uno dei più famosi locali della città in Piazza Vittorio Veneto.
Il responsabile scientifico della campagna Riparte il futuro, Leonardo Ferrante, e i ragazzi del Presidio locale di Libera presenteranno la nuova piattaforma che sta facendo notizia in vista delle elezioni del 25 maggio.

A tutti i candidati parlamentari europei Riparte il futuro, e in particolare la sua versione internazionale Restarting the future, chiede una candidatura trasparente, ovvero di rendere pubblici curriculum vitae, condizione patrimoniale e reddituale, storia giudiziaria e  potenziali conflitti d’interesse e di portare a compimento, qualora eletti, tre punti anticorruzione.

I cittadini che sostengono la petizione – ad oggi sono 500.000 le firme raccolte dalla campagna di Libera e Gruppo Abele – vogliono conoscere per scegliere bene in cabina elettorale. La trasparenza è il primo antidoto per fermare la corruzione.

Scarica la locandina dell’evento >>


Tutti i numeri delle elezioni europee. Firma perché siano trasparenti come mai prima d’ora

28/04/2014 - in election day

commenti

Gli italiani saranno tra poco chiamati alle urne per eleggere 73 membri del Parlamento europeo.
La data si avvicina ed è bene essere informati su alcuni aspetti importanti. Innanzitutto dobbiamo sapere che in Italia si voterà nella sola giornata di domenica 25 dalle ore 7 alle 23 e non più anche il lunedì mattina come siamo abituati. Chi si recherà alle urne per le europee 2014 contribuirà a scegliere i nomi degli eurodeputati che spettano al nostro Paese e che saranno ripartiti proporzionalmente tra le forze politiche in base alle preferenze ottenute (con una soglia di sbarramento al 4%). Lo stesso giorno si vota anche per le elezioni amministrative in oltre 4000 Comuni e anche per le regionali in Piemonte e Abruzzo.

Sarà un momento molto importante per l’Europa, chiamata a rinnovare e a rilanciare la politica transnazionale con l’obiettivo di impegnarsi anche nel contrasto congiunto alla criminalità economica, alle mafie e alla corruzione, tra le cause determinati dello stallo del continente, come denunciato a più riprese dai rapporti ufficiali.

Per contribuire a questo rinnovo anche Riparte il futuro ha deciso di mettere alla prova i candidati fin dalla fase pre-elettorale. La campagna di Libera e Gruppo Abele replicherà l’esperienza innovativa delle politiche del 2013, offrendo agli elettori italiani la possibilità di esprimere un voto consapevole e informato. Sul sito saranno infatti raccolte le adesioni di tutti i candidati che si impegnano di fronte ai cittadini firmatari a rispettare dei precisi impegni. Trasformandosi in un vero e proprio database dove gli elettori potranno reperire tutte le informazioni (cv, reddito, conflitti di interesse, situazione giudiziaria) su chi si candida a rappresentare il Paese in Europa e a chi si offre di guidare le amministrazioni locali, Riparte il futuro adotterà ancora una volta il simbolo del “braccialetto bianco”, che rappresenta la campagna e l’impegno di chi la sottoscrive.

FIRMA QUI PER CHIEDER IMPEGNO AI CANDIDATI>>

Infografica del ministero dll’ Interno con i numeri salienti delle elezioni che si svolgeranno in Europa dal 22 al 25 maggio: Schermata 2014-04-28 alle 10.38.55


#Electionday trasparente: 80mila firme in una settimana per la campagna di Libera e Gruppo Abele

28/04/2014 - in corruzione, election day

commenti

1907621_725068187545128_3118721651429192621_n

Più di 80mila firme – oltre 10mila al giorno – raccolte in una sola settimana dalla nuova iniziativa di Riparte il futuro contro la corruzione e per la trasparenza delle candidature alle prossime elezioni europee e amministrative. La mobilitazione è stata lanciata da Libera e dal Gruppo Abele in collaborazione con Avviso Pubblico, Mafia Nein Danke, Libera France, Anticor e Coordination Eau Île-de-France e fino al Primo Maggio Libera la raccolta firme sarà presente con banchetti e volontari in numerose piazze italiane.

Gli elettori devono conoscere per scegliere e la trasparenza è il primo antidoto per fermare la corruzione. Ecco perché a tutti i candidati sindaci, presidenti e consiglieri regionali (in Abruzzo e Piemonte) e parlamentari europei viene richiesta una candidatura trasparente in vista dell’Election Day. Nel dettaglio gli aderenti dovranno pubblicare online curriculum vitae, condizione reddituale e patrimoniale, eventuale presenza di conflitti d’interesse e situazione giudiziaria e dovranno impegnarsi, qualora eletti, a rispettare alcuni punti specifici. I siti www.riparteilfuturo.it e www.restartingthefuture.eu raccoglieranno le informazioni di tutti i candidati diventando un vero e proprio database a disposizione degli elettori.

Per le amministrative viene richiesto ai candidati sindaci, a cominciare da quelli dei Comuni capoluogo di Provincia e che superano i 50mila abitanti, di mettere in cima alla propria agenda la lotta alla corruzione con l’adozione, entro i primi 100 giorni della consiliatura, della delibera “trasparenza a costo zero”: pubblicazione e diffusione dell’anagrafe di tutti gli eletti, completa e digitale; totale rispetto della normativa sulla trasparenza economica; adozione di un Codice etico comunale stringente, la Carta di Pisa; organizzazione di una Tavola pubblica per la trasparenza, a cui partecipano istituzioni e cittadinanza; diffusione, per i Comuni che ne sono destinatari, di informazioni e dati aperti sull’assegnazione e la gestione dei beni confiscati.

Ai candidati al Parlamento europeo, tramite la proposta “Restarting the future”, sostenuta in Germania dall’associazione Mafia Nein Danke e in Francia da Anticor, Libera France e Coordination Eau Île-de-France, viene chiesto di impegnarsi, nei primi 150 giorni della nuova legislatura qualora eletti, a formare un intergruppo contro la corruzione e la criminalità organizzata, con tre obiettivi: la ricostituzione della Commissione speciale sul crimine organizzato, la corruzione e il riciclaggio di denaro (CRIM), che dovrà occuparsi di verificare il recepimento della direttiva sulla confisca e riuso dei beni alla criminalità organizzata e proporne l’estensione ai corrotti; la promozione di una direttiva per la tutela di chi denuncia episodi d‘illegalità a cui assiste (whistleblowing); l’istituzione del 21 marzo come “Giornata europea della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.

FIRMA PER LA TRASPARENZA >>


Diretta streaming Election Day Riparte il futuro

15/04/2014 - in corruzione

commenti

Libera, Gruppo Abele, Avviso Pubblico, Mafia Nein Danke, Libera France e Anticor presentano la nuova campagna sui temi della trasparenza e lotta alla corruzione in vista delle elezioni europee e amministrative di maggio 2014. Martedì 15 aprile ore 11,30 appuntamento presso la sede della Fnsi, (Federazione Nazionale Stampa Italiana) in Corso Vittorio Emanuele 349 a Roma per la conferenza stampa di lancio della nuova campagna, con dati, cifre, storie e numeri sulla corruzione in Italia e in Europa.
Interverranno:

Don Luigi Ciotti, presidente nazionale Libera; Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale Avviso Pubblico, Francesca Rispoli, ufficio presidenza Libera; Franco La Torre, Libera Internazionale; Eugenio Orsi, responsabile strategia digitale della campagna e Sara Mazzenzana di Mafia nein danke.

Ufficio Stampa 335-5966624/06 – 06/69770328 – 373-8115957