Articoli con il tag “studenti universitari

Scrivi una lettera al tuo Paese: appuntamento con Paolo Hendel e Nando Dalla Chiesa

23/09/2014 - in Libera e Gruppo Abele, studenti

commenti

testata_newsletter

Riparte il futuro sta organizzando insieme al Festival delle Lettere un grande evento pubblico che si terrà il 2 ottobre dalle 15.30 alle 17.30 al Teatro Litta di Milano. 

Cliccando qui potete assicurarvi un posto in teatro (la partecipazione è gratuita).

Inoltre gli studenti universitari di tutta Italia avranno la possibilità di salire sul palco da veri protagonisti.

Come fare? Basta inviare una lettera entro il 28 settembre all’indirizzo email segreteria@festivaldellelettere.it seguendo questo spunto: come immagini il tuo futuro e quello del Paese… senza corruzione?

Le lettere più interessanti saranno recitate dall’attore Paolo Hendel e commentate dal Presidente onorario di Libera Nando Dalla Chiesa durante l’evento.

È una bella opportunità per ascoltare la voce dei più giovani e provare a ragionare insieme sul futuro.

A seguire sarà presentata la mostra Buste Dipinte che raccoglie le opere di alcuni artisti invitati a trasformare una busta del Festival in un’opera d’arte. Le Buste Dipinte di questa edizione saranno esposte dal 30 settembre al 5 ottobre 2014 al Teatro Litta e vendute in un’asta benefica. I ricavati dell’iniziativa saranno devoluti alla campagna Riparte il futuro promossa da Libera e Gruppo Abele.

Ci vediamo in teatro!

TUTTI DETTAGLI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO QUI>> 

2_OTTOBRE_buste


Invito a tutti gli studenti universitari italiani: “Immagina il tuo futuro e quello del Paese, in una lettera”

05/09/2014 - in studenti

commenti

Schermata 2014-09-05 alle 10.48.34

La campagna Riparte il futuro promossa da Libera e Gruppo Abele invita gli studenti delle Università italiane a raccontare in una lettera come immaginano il proprio futuro e quello del Paese… senza corruzione.

“Senza corruzione, riparte l’Italia” Il sogno di un futuro come lo vorrei.
Come immagini il tuo futuro e quello del Paese, senza corruzione?
Raccontalo in una lettera, guardando davanti a te con gli occhi ben aperti ma senza toglierti il piacere di sognare. L’Italia è bloccata nell’incertezza e, come purtroppo sai bene, è la tua generazione a pagare il prezzo più alto di questa crisi profonda, economica e culturale.  Mancano gli investimenti, non viene incentivata la competitività sana, la burocrazia opprimente ostacola le iniziative e in molti settori – come la stessa Università – domina il nepotismo. L’elenco potrebbe continuare a lungo. Tutti questi problemi hanno un unico comune denominatore – la corruzione – che, nascondendosi anche in una semplice stretta di mano, sottrae soprattutto ai giovani le migliori opportunità. Non è un caso che nei Paesi dove la corruzione è più diffusa è più alto il tasso di disoccupazione giovanile. Fuggire all’estero è davvero l’unica strada da percorrere? Guardati dentro, raccogli tutte le tue energie, pensa a quello che vali e a cosa puoi fare per rendere migliore la tua vita e il tuo Paese. Sfogati, se ne senti il bisogno, oppure rivela la tua massima aspirazione, senza preoccuparti di puntare troppo in alto. Niente è impossibile e sei tu, più di chiunque altro, a guidare il corso della tua vita e a poter contribuire al cambiamento.

Invia la tua lettera, specificando il tuo nome, cognome, indirizzo e numero di telefono a:

FESTIVAL DELLE LETTERE – Via S.G.B. De La Salle 4/a 20132 Milano
oppure via mail all’indirizzo: segreteria@festivaldellelettere.it

Le lettere più interessanti, spedite al Festival entro il 28 settembre 2014, saranno pubblicate sul sito www.riparteilfuturo.it. Alcune di queste diventeranno protagoniste, insieme agli autori, di un evento pubblico di dibattito e improvvisazione teatrale organizzato nell’ambito del Festival delle lettere 2014:
“Lettere improvvisate” presso il Teatro Litta di Milano
2 ottobre 2014 | dalle ore 15:30 alle ore 17:30
con la partecipazione straordinaria di Nando Dalla Chiesa, Presidente onorario di Libera e di Paolo Hendel.
L’evento è gratuito e aperto al pubblico.
Per prenotare il tuo posto in teatro visita il sito www.festivaldellelettere.it