Una questione di responsabilità

19/01/2013 - in corruzione

commenti

accountability

In molti ci domandano in che modo controlliamo che l’adesione dei candidati sia reale e che le dichiarazioni siano veritiere. Questa richiesta ci permette di chiarire un pilastro su cui si fonda la campagna.

Riparte il futuro è uno strumento che restituisce alla cittadinanza il diritto/dovere di conoscere e monitorare. Utilizzando il sito chiunque può vigilare segnalando alla email monitoraggio@riparteilfuturo.it eventuali false dichiarazioni dei Braccialetti bianchi o comportamenti che contraddicono i principi dell’iniziativa.
Poiché l’adesione è un atto libero e volontario, i candidati che intendano deviare le intenzioni della campagna o strumentalizzarla a fini illegittimi saranno esclusi dall’iniziativa.

Riparte il futuro vuole  contribuire ad accrescere in Italia la responsabilità politica, chiamata anche ‘rendicontabilità’ in inglese ‘accountability’ (ossia conoscenza e assunzione di responsabilità per le azioni). Non si fonda quindi sul modello accusatorio e punitivo ma intende costruire con i sostenitori, cittadini e politici, un nuovo patto di fiducia. Questa nuova coesione aiuterà a prevenire la corruzione, lasciando fuori dalla politica, dall’economia e dalla società corrotti e corruttori.

Essere un Braccialetto bianco è innanzitutto una questione di responsabilità.

D’altro canto questo non significa che non vigileremo, ma che lo faremo insieme, come cittadini consapevoli.

Leonardo Ferrante

Grafica di Joshua Kahn Russell (Beautiful Trouble)